PIAZZA UN LIBRO

Con oltre 700 eventi organizzati in tutta Italia da associazioni, enti locali, librerie, biblioteche, scuole, università, #ioleggoperché è davvero un’iniziativa nazionale.
In particolare, giovedì 23 aprile 2015, cinque città d’Italia, da nord a sud, saranno il palcoscenico di una grande festa della lettura, con attività per ogni fascia d’età, letture, narrazioni, musica, spettacolo, autori, artisti e la partecipazione entusiasta di migliaia di Messaggeri “pronti a tutto”, che hanno aderito al progetto decisi a coinvolgere nel piacere della lettura chi non legge o legge poco.
Scopri il programma delle cinque città:

CosenzaMilanoRomaSassariVicenza


Milano

Piazza un libro a Milano

23-04-2015

Piazza Gae Aulenti, simbolo della nuova Milano e nuovo punto di ritrovo sociale, il 23 aprile si trasformerà dalle 21.00 nel grande palcoscenico dedicato alla comunità dei Messaggeri, chiamati a raccolta per testimoniare l’anima di un progetto che per tre mesi ha vissuto di aspettative, desideri e progettualità e che in questa giornata (e non solo) esplode in tutta Italia attraverso gesti concreti e visibili. 

Saranno presenti Messaggeri veri, persone comuni appassionate di lettura e libri, che hanno svolto con passione questa esperienza, e racconteranno episodi vissuti. Ed anche Messaggeri Speciali, testimoni d’eccezione: attori comici, musicisti, attori, olti noti a cui che leggeranno un passo del loro libro del cuore.


#ioleggoperché Junior dalle 18.00 alle 21.00

23-04-2015

ASCOLTA, SCRIVI, ILLUSTRA

Piazza Gae Aulenti sarà vivissima già dal tardo pomeriggio: dalle 18.00 alle 20.00 è previsto un programma dedicato a bambini e ragazzi dai 5 ai 13 anni, con laboratori creativi legati ai libri. Ci sarà un’area dedicata all’ascolto di brevi storie di autori celebri come Bernard Friot, Luca Novelli e Andrea Vitali, lette dagli attori Elisa Bottiglieri e Robin Scheller e un’area dedicata alla fantasia e all’immaginazione.

Accompagnati da scrittori del calibro di Roberto Piumini, Lucia Vaccarino, Erminia dell’Oro, Elisa Castiglioni e Giuseppe Festa, i grandi lettori del futuro si cimenteranno in prima persona nell’invenzione di nuove e straordinarie storie mentre, sotto i loro occhi, prenderanno forma le splendide illustrazioni di Desideria Guicciardini, Andrea Musso, Maria Chiara Banchini, Giuliana Donati e Costanza Prinetti.

Il passaggio del testimone tra il programma junior e la serata di #ioleggoperché in piazza sarà affidato, in arrivo da Topazia, a Geronimo Stilton, che leggerà al pubblico le storie delle sue avventure.

La Pagina Magica dalle 21.00

23-04-2015

Piazza Gae Aulenti si trasforma dalle 21.00 in un grande palcoscenico aperto a tutti i cittadini di Milano. Autori, attori, musicisti e centinaia di Messaggeri di #ioleggoperché danno vita a una grande festa-spettacolo basata sull’incanto della narrazione. La regia è di Claudio Autelli e Mariano Furlani di LAB121.

La conduzione è affidata all’attore Angelo Pisani, il cuore narrativo è “La Pagina magica”, la pagina che ti cambia la vita, e i mille modi di giocare con le parole: canzoni, aforismi, citazioni.

I Messaggeri di #ioleggoperché narrano le proprie avventure.

Tre autori della collana di #ioleggoperché raccontano la loro “Pagina magica” in collegamento con la diretta televisiva di Raitre: Paola Capriolo, Marcello Simoni e Roberto Riccardi.

Ospiti celebri leggono, citano, cantano, scherzano: Laura Curino, Flavio Oreglio, Saturnino Celani, Gherardo Colombo, Ferzan Özpetek, Zita Dazzi, Gianni Biondillo, Enrico Ruggeri, Nicolai Lilin, Selvaggia Lucarelli, Lorenzo Beccati, Isabella Bossi Fedrigotti, Carlo Gabardini, Candida Morvillo, Antonio Di Stefano, Andrea Kerbaker, Giusi Marchetta, Massimo Polidoro, Antonella Caprio, Diego Parassole, Alessandro Betti.

Apre la serata la tromba di Raffaele Kohler degli Ottavo Richter e, a ritmo serrato, interventi teatrali a cura di LAB121 - con Michele Di Giacomo e Stefania Medri - e interventi musicali con il cantautore Nicola Cioce, che accompagnerà la serata con canzoni e improvvisazioni, e con il dj-set di Ketty Passa.