Condividi una citazione tratta dal tuo
libro preferito

Sarà visibile sul social wall di #ioleggoperché!

0 di 400

0 di 30

0 di 60

0 di 30

Sei una scuola?

Clicca qui per inserire il nome, la classe e la città

Fai parte di un gruppo di lettura?

Clicca qui per inserire il nome del gruppo



Chiara

19 agosto 2018 alle ore 22:05

Messaggero Libre 3480

Chiara Rossini

Chiara Rossini

Sono un libro che non va giudicato dalla copertina un po' sgualcita e sbiadita, ma che profuma di fresco, sono un libro da sfogliare con delicatezza, da scoprire pagina dopo pagina

condividi

19 agosto 2018 alle ore 16:24

condividi

Terry

18 agosto 2018 alle ore 10:56

Messaggero Libre 730

Teresa Varesano

condividi

educarte

18 agosto 2018 alle ore 07:51

Messaggero Libre 300

Pamela D'Andrea

condividi

Arrigo Bugiani IIIB Follonica

17 agosto 2018 alle ore 07:39

condividi

Marina

16 agosto 2018 alle ore 17:10

Messaggero Libre 3230

Marina Torlaschi

condividi

Caterina

16 agosto 2018 alle ore 08:42

condividi

Marina

15 agosto 2018 alle ore 11:32

Messaggero Libre 3230

Marina Torlaschi

condividi

Chiara

12 agosto 2018 alle ore 18:03

Messaggero Libre 3480

Chiara Rossini

Chiara Rossini

Sono un libro che non va giudicato dalla copertina un po' sgualcita e sbiadita, ma che profuma di fresco, sono un libro da sfogliare con delicatezza, da scoprire pagina dopo pagina

condividi

Chiara

12 agosto 2018 alle ore 17:59

Messaggero Libre 3480

Chiara Rossini

Chiara Rossini

Sono un libro che non va giudicato dalla copertina un po' sgualcita e sbiadita, ma che profuma di fresco, sono un libro da sfogliare con delicatezza, da scoprire pagina dopo pagina

condividi

daniela770

12 agosto 2018 alle ore 00:30

Messaggero Libre 3480

Daniela Corso

Daniela Corso

sono un libro che ama leggere storie per lo più reali,che raccontano quello che è successo o succede nel mondo che mi circonda.Storie,belle o brutte,fatte di emozioni (forti o meno che siano)che mostrano come siamo e come viviamo.Conosco tutte le facce del nostro amato mondo senza uscire di casa.Questa è la magia dei libri

condividi

Emanuela

10 agosto 2018 alle ore 17:34

condividi

Sabrina

10 agosto 2018 alle ore 14:23

Messaggero Libre 3880

sabrina sette

sabrina sette

leggere significa aprire la mente al mondo, la lettura rende gli uomini liberi pensatori

sabrina sette

CRESCERLI SENZA EDUCARLI di Morelli aiuta la nostra missione più importante essere adeguati come genitori; non onnipresenti, ossessivi...ma amorevolmente sereni nel compiere delle scelte nei confronti dei nostri figli, amarli senza chiedere nulla in cambio, o plasmarli a nostro piacimento. La chiave è l'amore, anche davanti daimon, il lato più naturale, incosciente, irresponsabile, bugiardo...dei bambini di oggi, del passato e del futuro. L'ascolto è l'arma vincente; lasciar libero il bambino di scegliere la strada a lui più consona. Amarli senza riserve,

condividi

Iaia

09 agosto 2018 alle ore 17:58

Messaggero Libre 980

Ilaria Siebessi

Ilaria Siebessi

Un libro divertente, con qualche avventura rocambolesca ma alla fine tanto amore, amicizia, passione per la vita che mi ha regalato un tesoro immenso: una bimba a cui leggere ogni sera mille storie della buonanotte Perche la sua sia sempre una buona vita

condividi

LIBRIAMMARE

09 agosto 2018 alle ore 11:33

condividi

Erinni

08 agosto 2018 alle ore 12:27

Messaggero Libre 1230

Simona Visone

Simona Visone

Sono "L'ombra del vento" di Zafon, perchè ogni parola mi ha emozionata come fosse uscita dal terremoto che ho dentro. Tutti quelli che amano leggere dovrebbero sfogliarne le pagine: si ritroverebbero! Meravigliosa penna, dettaglio dei personaggi, eleganza di esposizione e poi "carnalità", non credo sia un termine molto corretto per descrivere un libro, ma nonostante non sia una storia d'amore, ti prende a livello carnale, fino a dentro, fino alla viscere di chi della lettura fa il suo ossigeno!

condividi

Libeccio82

07 agosto 2018 alle ore 16:39

Messaggero Libre 3230

Martina Galea

condividi

07 agosto 2018 alle ore 14:18

condividi

Chiara

06 agosto 2018 alle ore 22:07

Messaggero Libre 3480

Chiara Rossini

Chiara Rossini

Sono un libro che non va giudicato dalla copertina un po' sgualcita e sbiadita, ma che profuma di fresco, sono un libro da sfogliare con delicatezza, da scoprire pagina dopo pagina

condividi

gretasiracusa

05 agosto 2018 alle ore 18:03

Messaggero Libre 3480

Greta Siracusa

Greta Siracusa

Tra i libri che ho avuto occasione di leggere, il personaggio che forse mi rappresenta di più in questo momento è Elizabeth Bennett, ragazza che appare “diversa” dalle sue coetanee, brillante e perspicace, a volte pungente ma perfettamente in grado di scegliere da sola per se stessa senza farsi influenzare dalla società. Dotata di un forte carattere è anche testarda, curiosa e difficilmente cambia opinione. Elizabeth commette degli errori nella sua vita che però è sempre in grado di riconoscere; è anche una donna che ha il coraggio di ribellarsi per raggiungere la propria felicità dimostrandosi ragionevole e di mentalità aperta. Altre volte, invece, mi sembra di trovarmi tra le righe di Qualcuno con cui correre, libro che nei primi anni dell'adolescenza mi ha insegnato quanto l’altruismo, l’amicizia e l’amore possano avere un'effetto dirompente anche in casi drammatici e questo avviene grazie al coraggio, all'impegno e alla forza di volontà ci ciascuno.

condividi

gretasiracusa

05 agosto 2018 alle ore 16:48

Messaggero Libre 3480

Greta Siracusa

Greta Siracusa

Tra i libri che ho avuto occasione di leggere, il personaggio che forse mi rappresenta di più in questo momento è Elizabeth Bennett, ragazza che appare “diversa” dalle sue coetanee, brillante e perspicace, a volte pungente ma perfettamente in grado di scegliere da sola per se stessa senza farsi influenzare dalla società. Dotata di un forte carattere è anche testarda, curiosa e difficilmente cambia opinione. Elizabeth commette degli errori nella sua vita che però è sempre in grado di riconoscere; è anche una donna che ha il coraggio di ribellarsi per raggiungere la propria felicità dimostrandosi ragionevole e di mentalità aperta. Altre volte, invece, mi sembra di trovarmi tra le righe di Qualcuno con cui correre, libro che nei primi anni dell'adolescenza mi ha insegnato quanto l’altruismo, l’amicizia e l’amore possano avere un'effetto dirompente anche in casi drammatici e questo avviene grazie al coraggio, all'impegno e alla forza di volontà ci ciascuno.

condividi

LIBRIAMMARE

04 agosto 2018 alle ore 12:21

condividi

Chiara

03 agosto 2018 alle ore 18:45

Messaggero Libre 3480

Chiara Rossini

Chiara Rossini

Sono un libro che non va giudicato dalla copertina un po' sgualcita e sbiadita, ma che profuma di fresco, sono un libro da sfogliare con delicatezza, da scoprire pagina dopo pagina

condividi

02 agosto 2018 alle ore 13:29

condividi

sido

01 agosto 2018 alle ore 14:42

Messaggero Libre 550

Luca Sidoti

condividi